Ristrutturare casa in stile shabby chic


Guida su come ristrutturare casa in stile shabby chic

Avete sempre amato il calore dello stile country ma non avete alcuna intenzione di scendere a compromessi e di immerge la vostra casa in un'atmosfera un po' troppo rustica per i vostri gusti? Niente paura, lo stile country che tanto amate viene declinato oggi come oggi in molti stili di arredamento che hanno in comune il calore, l'accoglienza, la voglia di portare alla luce le tradizioni del passato ma che possono rendere la nostra casa più o meno elegante a seconda delle nostre esigenze. 
 
Se siete quindi alla ricerca di uno stile country che sia un po' più chic è allo stile shabby chic che dovete affidarvi. Si tratta di uno stile di arredamento in cui i mobili sono tutti molto semplici ma la verniciatura di un bianco immacolato, le decorazioni, le forme leggermente sinuose e quindi anche sensuali e la ricchezza dei complementi di arredo tendono a rendere ogni ambiente anche intensamente elegante e davvero molto ricercato. 
 
ristrutturare casa in stile shabby chic
 
(Foto: chic-tricks.blogspot.com)
 
Attenzione però, per avere una casa shabby chic davvero unica non potete assolutamente permettervi di lasciare al caso neanche il più piccolo e apparentemente insignificante dettaglio. Non potete quindi pensare solo all'arredamento, dovete necessariamente anche optare per alcuni piccoli lavoretti di ristrutturazione che rendano la vostra abitazione adatta ad accogliere lo stile shabby chic nel miglior modo possibile.
 
Per ristrutturare casa in stile shabby chic dovete innanzitutto prestare molta attenzione ai colori. Se in casa avete delle parete di un bianco un po' troppo sporco o addirittura delle pareti colorate dovete infatti correte subito ai ripari optando per un bel bianco brillante e acceso, l'unico bianco accettabile per lo stile shabby chic. Le pareti di ogni stanza della casa devono essere di colore bianco e anche laddove volete optare per dei rivestimenti in legno la verniciatura bianca è anche d'obbligo. I pavimenti di una casa di questa tipologia non possono essere scelti quindi in colori troppo scuri, il bianco rimane il colore perfetto per le stanze in cui si vuole optare per ceramica o gres porcellanato mentre il grigio o il beige sono perfetti per le stanze in cui si decide di scegliere un bel parquet, sempre ovviamente in versione anticata. 
 
Una casa in stile shabby chic è quindi luminosa, elegante e raffinata grazie alla presenza massiccia del bianco e di tonalità molto chiare. Per riuscire a creare una casa che sia anche ricca di armonia e in cui quindi vi sia una sorta di filo conduttore tra stanza e stanza è necessario allora anche modificare le porte, gli infissi delle finestre e l'eventuale battiscopa, tutti elementi questi che devono vestirsi di bianco e di luce. È molto importante prestare attenzione anche alle placche per le prese della corrente, alle placche per gli interruttori della luce, agli eventuali sensori di movimento o ai rilevatori di fumo, tutto deve essere in armonia con il resto della stanza.
 
Una volta che avrete messo in atto questi lavori per ristrutturare la casa in stile shabby chic sarete finalmente pronti ad arredare la vostra abitazione rendendola perfetta per la vostra meravigliosa vita accogliente, calda e sempre elegante.

Articoli Correlati