Ristrutturazione impianti

guida alla ristrutturazione degli impianti di casa

Nella maggior parte dei casi le opere di ristrutturazione vengono messe in atto soprattutto in case piuttosto vecchie, in case quindi che hanno dei veri e propri problemi che devono essere risolti affinché sia possibile affermare che quella casa è un luogo davvero sicuro in cui vivere insieme alla nostra famiglia. Tra le opere di ristrutturazione più diffuse in queste tipologie di vecchie abitazioni troviamo sicuramente la ristrutturazione degli impianti, sia degli impianti idraulici che degli impianti elettrici.

Può infatti capitare che in case molto vecchie gli impianti non siano stati a suo tempo costruiti a norma e che quindi si renda oggi necessario rifare gli impianti ex novo, cosa questa che ovviamente necessita di un grande dispendio economico oltre che di molta pazienza e di molte tempo a disposizione. Per quanto riguarda il tempo ovviamente non c’è molto che possiamo fare, per quanto riguarda i soldi è invece consigliabile informarsi sulle eventuali agevolazioni disponibili per la messa a norma delle abitazioni e per la loro messa in sicurezza.

ristrutturazione impianti casa

Immagine presa da http://www.edilpetrozzi.it

Alcune case vecchie possono ovviamente invece essere in possesso di impianti a norma che necessitano comunque di qualche piccola modifica perché i fili elettrici o i tubi possono essersi danneggiati a causa della normale usura degli anni, a causa di un eccesso di umidità, di calamità naturali di varia tipologia e ovviamente anche dell’eventuale presenza di roditori o insetti.

Tra le opere di ristrutturazione degli impianti dobbiamo inserire anche la ristrutturazione del sistema antifurto della casa e la ristrutturazione del sistema di climatizzazione. Si tratta in entrambi i casi di sistemi che se presenti possono essersi danneggiati con il passare del tempo o possono essere considerati piuttosto obsoleti a confronto dei sistemi oggi disponibili. Se questi sistemi non sono presenti inoltre si consiglia di effettuare subito i lavori per installarli, lavori che adesso in fase di ristrutturazione della casa non sono affatto problematici ma che potrebbero esserlo invece in un secondo momento quando ormai la casa è pronta per essere abitata.

Ci sono vari modi per installare i sistemi antifurto e quelli di climatizzazione ma possiamo affermare senza alcuna remora che i migliori sistemi antifurto sono quelli filari anche se necessitano di lavori intensi e che, laddove risulta possibile, la climatizzazione dovrebbe raggiungere ogni stanza della casa creando un apposito sistema di condutture per l’aria.