Ristrutturare casa con il legno

Il legno è un materiale che negli ultimi anni sta riscuotendo molto successo sia nelle nuove costruzioni ma anche nel caso di ristrutturazioni ed ammodernamenti. Le tipologie e le possibilità tecniche per questo straordinario materiale sono numerose e garantiscono una durabilità straordinaria.

Vi presentiamo quelle più usate indicandovene le caratteristiche principali.

X-Lam

Si riferisce ad un sistema costruttivo composto da tavole di legno massiccio che si possono incrociare sia in modo longitudinale sia trasversale. Ideale per ampliamento e sopraelevazioni grazie alla sua capacità di distribuzione del carico, viene incollato con un sistema adesivo in poliuretano molto sicuro. Sono composti da legno di abete, larice o pino e si montano facilmente ed in maniera rapida.

Si utilizza per realizzare prefabbricati a secco e il collegamento delle strutture avviene attraverso l’inserimento di barre ad esempio di acciaio. Ha un isolamento termico 6 volte superiore ai materiali in laterizio e ben 15 rispetto a quelli in cemento.

Platform Frame

In questo caso parliamo di sistemi da costruzione basati sulla sovrapposizione di piani, dove ogni piano funziona da piattaforma per il successivo. Vengono assemblati con legno lamellare o legno KVH massiccio e pannelli strutturali a base di legno OSB.  Nato nel Nord Europa, è il sistema costruttivo più affidabile al momento, diffusissimo in America ed utilizzato anche nei casi di emergenza perché è altamente resistente anche al sisma. Con questo sistema si possono realizzare sia abitazioni singole, sia condomini fino a 4 piani.

BlockHouse

È il sistema di costruzione in legno più avanzato e tecnologico. Funziona mediante l’utilizzo di tronchi tondi o squadrati che vengono poi assemblati a incastro sovrapposto. Le strutture di questa tipologia vengono premontata in fabbrica, i singoli pezzi vengono numerati e dopo lo smontaggio vengono inviati in cantiere. La numerazione velocizza la costruzione: i tronchi vengono assemblati con il meccanismo maschio/femmina, le fondamenta e le pareti isolati con materiali speciali. Il legno più utilizzato per le blockhouse è l’abete nordico.