Ristrutturazione Casa

Ristrutturare ingresso

guida su come ristrutturare l’ingresso di casa

L’ingresso è una delle zone più importanti della nostra abitazione, una zona che invece viene spesso del tutto trascurata. La si crede una zona poco importante, una zona che nessuno si mette a guardare con attenzione visto che è solo un luogo di passaggio, ma considerarla in questo modo è del tutto sbagliato perché l’ingresso è la prima cosa che i nostri ospiti vedono non appena entrano nella nostra abitazione e, lo sappiamo bene, la prima impressione è sempre quella che conta.

Se il resto della vostra casa è quindi perfetto ma il vostro ingresso invece scarseggia di eleganza vi consigliamo allora di effettuare una bella ristrutturazione di questo luogo della casa. La cosa fondamentale a cui dovete pensare sono ovviamente le pareti. Appena un ospite entra in casa deve avere dinanzi a sé delle pareti pulite in modo eccellente e la prima opera di ristrutturazione che dovete mettere in atto è proprio una pulizia intensa delle pareti con l’eliminazione ovviamente anche di ogni traccia di umidità e di muffa. Se necessario potete anche intonacare di nuovo le pareti per renderle quanto più lisce ed omogenee possibile e poi ovviamente passare alla loro pittura.

ristrutturare ingresso casa

Immagine presa da http://www.ideare-casa.com

Rimane sempre vera la legge secondo la quale le pareti migliori per un’abitazione compreso l’ingresso di casa sono le pareti bianche, di un bianco immacolato che mette subito ogni ospite a suo agio e che gli fa subito pensare ad un ambiente pulito e ben curato. Ovviamente però è possibile fare delle eccezioni se la vostra abitazione sarà arredata seguendo altre tipologie di colori. Se ad esempio la vostra casa sarà una casa country potete anche optare per colori pastello facendo magari venire alla luce dei mattoncini della parete o delle pietre naturali, se la vostra casa sarà classica o antica potete inserire delle greche o altre simili decorazioni, se sarà invece moderna potete anche optare per un colore più acceso purché ovviamente non sia mai troppo violento.

Se non erano previste delle luci nell’ingresso di casa dovrete provvedere con l’aiuto di un elettricista a portare l’elettricità anche in questa zona per poter inserire un bel lampadario che possa rendere l’ambiente quanto più luminoso possibile. L’ingresso deve infatti essere luminoso altrimenti la casa apparirà oscura e poco elegante.

Se non avete mobili da mettere in mostra in questa zona della casa cercate di non esagerare nell’acquistarli. È più che sufficiente infatti un mobiletto accompagnato da una bella specchiera, da un attaccapanni e anche da un portaombrelli.

To Top