Ristrutturare casa in stile moderno

guida su come ristrutturare casa in stile moderno

Avete deciso di rendere la vostra casa molto più moderna di quanto non sia oggi, una scelta questa davvero eccezionale che vi permetterà finalmente di creare la casa dei vostri sogni, la casa che avete sempre desiderato possedere. Ovviamente decidere di ristrutturare una casa in stile moderno necessita dell’aiuto di un interior designer e di un architetto, di una figura professionale insomma che possa aiutarvi nel miglior modo possibile soprattutto per quanto riguarda la suddivisione degli spazi.

Sono proprio gli spazi infatti a dover essere messi sotto ai riflettori in una ristrutturazione di questa tipologia. Lo stile moderno infatti necessita di spazi piuttosto ampi affinché sia possibile giocare su spazi pieni e spazi vuoti, un gioco di contrasti e di rimandi che sta alla base dell’arredamento moderno. Avere spazi ampi significa anche avere la possibilità di rendere gli razionali ed ordinati in modo quasi eccessivo, altro elemento di fondamentale importanza per l’arredamento moderno.

ristrutturare casa stile moderno

Immagine presa da http://www.notteidea.com

Grazie all’aiuto dell’architetto e dell’interior designer è quindi possibile capire quali pareti possono essere eliminate e quali possono essere spostate affinché sia possibile riuscire ad ottenere degli spazi molto più ampi, laddove possibile anche dei veri e propri open space. Gli ampi spazi così ottenuti devono poi ovviamente anche essere illuminati in modo intenso e proprio per questo motivo si consiglia anche di allargare le finestre già esistenti o eventualmente di creare altre finestre extra per riuscire così a far entrare molta più luce nella stanza. Cambiando le finestre è ovviamente opportuno cambiare anche gli infissi optando per infissi dalla sottile struttura in metallo, questi sì che sono gli infissi perfetti per una casa che vuole dirsi moderna.

Lo stile di arredamento moderno vorrebbe inoltre delle pavimentazioni lisce e brillanti quasi come uno specchio, pavimentazioni che non sempre sono presenti in un’abitazione. Tra le opere di ristrutturazione troviamo quindi anche la sostituzione dei pavimenti o quanto meno un trattamento speciale capace di renderli quanto più lucidi possibile. Si tratta però di un’opera di ristrutturazione questa che potrebbe anche essere evitata ma solo se si ha a disposizione un arredatore d’interni capace di giocare con i contrasti in modo davvero eccezionale. Per le pavimentazioni moderne possono essere ideali anche i pavimenti che possono essere posati direttamente sopra al vecchio pavimento e che ci permettono così di velocizzare notevolmente i tempi di posa ma anche di non spendere un’esagerazione. Tra i migliori pavimenti di questa tipologia troviamo sicuramente i pavimenti in sughero e quelli in pelle.

Dopo aver sistemato i nostri ambienti in questo modo è ovviamente arrivato il momento di arredarli seguendo i dettami che lo stile di arredamento pretende ossia minimalismo ed essenzialità. Gli arredi moderni devono essere geometrici, lineari ed essenziali e devono essere in possesso di angoli ben definiti e di colori piuttosto decisi. Sono assolutamente perfetti il nero, il bianco e il grigio purché vengano scelti in tonalità brillanti e lucide ma anche il rosso, il verde o il fucsia. Tutti i mobili devono essere versatili ed eventualmente anche trasformabili in modo da poter soddisfare ogni nostra esigenza e lo spazio non deve mai essere troppo pieno, non devono mai essere presenti infatti né troppi mobili né troppi complementi di arredo o accessori.