Ristrutturazione Bagno: le idee più originali

Il bagno è un ambiente della casa che richiede attenzione e manutenzione costante. Ci sono infatti da tenere sotto controllo tubature e rubinetti e l’umidità, essendo l’acqua l’elemento principe di questa stanza. Nello stesso tempo però è una stanza della casa indispensabile per la cura della persone ed il relax e necessità quindi di un’attenzione particolare per l’arredamento e la suddivisione degli spazi. Negli ultimi anni si è sviluppato un vero e proprio design specifico per la ristrutturazione del bagno, che è diventato la zona deputata al relax e al massimo comfort ed è una stanza che desta sempre molta curiosità.

Si può arredare seguendo diversi stili ed inserendo arredi e complementi estremamente personalizzabili. Sta diventando un luogo fondamentale per dare alla casa quel tocco di originalità che completa tutto lo stile scelto nei vari ambienti. Progettare una ristrutturazione del bagno è ovviamente dipendente dal budget, ma si possono realizzare idee originali anche senza spendere un capitale. Il tassello fondamentale è quello di creare uno spazio che rappresenti al massimo la personalità dell’abitante e che sia confortevole per l’ospite.

Rivestimenti

I rivestimenti sono il primo aspetto da considerare per impostare una ristrutturazione. Sono infatti l’elemento che darà personalità a tutto il bagno. Un mood che sta spopolando negli ultimi anni è quello di giocare con le geometrie, scegliendo piastrelle esagonali, romboidali, coloratissime e di materiali diversi. Si può alternare il classico bianco e nero oppure creare delle piccole zone colorate di grande effetto. Se la stanza non è molto grande, daranno un effetto di maggiore profondità e movimento, facendolo apparire più spazioso.

I materiali disponibili sono molteplici: grès porcellanato, cotto, ceramica, cemento. Assicuratevi che siano rivestiti di una pellicola protettiva per evitare le conseguenze non proprio simpatiche dell’umidità. I motivi geometrici possono essere realizzati anche per i pavimenti. Basterà saper bilanciare colori e disegni al fine di evitare un effetto troppo ridondante. Per gli amanti del classico, resta immortale il marmo, che conferisce alla stanza un aspetto molto elegante e da valore alla casa. In questo caso il budget sale di molto, ma il risultato è sicuramente di grande effetto.

Sanitari e Lavabo

I sanitari costituiscono l’elemento d’arredo del bagno e si possono scegliere di varie tipologie e di diversi colori. Negli ultimi anni infatti sono molto di moda i sanitari colorati, che solitamente fanno da contrasto a pareti e pavimenti molto classici. Il colore dona al bagno uno stile moderno e originale, che sicuramente sarà una bella sorpresa per gli ospiti e rappresenta una soluzione inusuale. Un altro aspetto importante per i sanitari, è quello di sceglierli sospesi piuttosto che fissati a terra. Ciò conferisce maggiore spazialità e leggerezza all’ambiente. Scegliendo questa modalità inoltre si può giocare tanto sul design, scegliendo anche delle forme che non sono solite o scontate, anche se le variazioni, per ovvi motivi pratici, non sono tantissime.

Il discorso non cambia per il lavabo che può ugualmente essere colorato e di diversi materiali. Una soluzione perfetta per chi ha poco spazio è quello del lavabo con mobile incluso, che consente di ricavare cassetti e mobili per riporre asciugamani e prodotti, senza occupare altre zone della stanza. Una trovata molto particolare è quella di porre il lavabo a centro stanza, eliminando così il collegamento diretto alla specchiera, ma fornendo una panoramica sull’intera stanza. É ideale per chi ha molto spazio e desidera fortemente sorprendere gli ospiti.

Rubinetteria

Abbinata ai sanitari ed al lavabo c’è la rubinetteria. Ci sono inusuali e numerose idee di design che renderanno il bagno davvero unico. Ci si può sbilanciare al massimo, scegliendo ad esempio miscelatori colorati o neri per dare un effetto molto trendy o anche con rifiniture particolari, come ad esempio la combinazione di più materiali o le decorazioni dorate e in argento. Non bisogna inoltre sottovalutare il getto d’acqua, anche questo molto personalizzabile: dall’effetto cascata fino al nebulizzatore, si possono ottenere degli effetti bellissimi e ridurre gli sprechi dell’acqua.

 

Illuminazione

L’illuminazione in bagno è fondamentale, per due motivi principali: in bagno ci prendiamo cura del corpo e quindi si ha bisogno di una luce diffusa e molto forte; ma è anche un luogo dove concederci un momento di relax e quindi è necessario pensare anche ad una luce soffusa che crei la giusta atmosfera.

Come conciliare questi due aspetti in maniera originale? Solitamente si scelgono due punti luce: quello centrale classico al centro del soffitto e quello più soft collocato intorno alla specchiera. É una soluzione però abbastanza obsoleta, che con le moderne tecnologie può essere ampiamente superata, adottando soluzioni uniche. Si può pensare infatti a delle lampade in sospensione dal soffitto, che creano un’illuminazione forte, diffusa e molto scenografica. Per illuminare invece zone particolari si può optare per punti luce al led dalle tonalità fredde o giocare con l’alternanza cromatica, come se ci si concedesse un momento in SPA. Tutto questo serve a creare atmosfera nella zona doccia/vasca o ad enfatizzare un’area del bagno con un rivestimento particolare che merita di essere messa in evidenza.

Per gli animi romantici, l’atmosfera perfetta si può creare anche con candele e piccole luci a scomparsa, da collocare in punti strategici.
Se invece si preferisce un design molto più contemporaneo, l’idea più originale è quella di creare una serie di neon a scomparsa, che si possono accendere per zona o in maniera totale, creando così degli effetti particolari. Ci sono delle soluzioni ad incasso che possono spuntare come piccole stelle, quasi a simulare un cielo stellato.

Elementi Green

In bagno è diventato assolutamente di tendenza l’elemento green. Le piccole piantine collocate sui ripiani della specchiera creano una bellissima atmosfera colorata, giocando sulle varie gradazioni del verde. Si possono anche inserire delle piccole composizioni floreali, che danno anche un gradevolissimo profumo e che periodicamente si sostituiscono seguendo l’alternarsi delle specifiche fioriture.

Queste alternanze di colore danno all’ambiente movimento e assicurano un cambiamento costante, scongiurando la noia di un luogo sempre uguale.Per essere estremamente originali ed esprimere il proprio animo green al massimo, si possono anche istallare delle piante che calano dal soffitto, di diverse forme e colori. Il bagno così diventa una piccola serra, che richiama un’atmosfera magica, come se ci si trovasse in un giardino da favola. Un aspetto questo che sicuramente concilia il relax!

Il richiamo alla natura può essere anche presente sulle pareti, scegliendo dei rivestimenti con elementi naturali o con disegni di trame floreali. Per chi infatti sceglie le piastrelle come elemento principale di rifinitura può personalizzarle con dei fiori o con degli elementi naturali, alternandole a piastrelle di monocolore. L’effetto è quello di un giardino da parete molto chic.